Luminiţa Ţăranu
Nata nel 1960 a Lugoj, Romania
Opere
Biografia

Luminiţa Ţăranu è nata a Lugoj, Romania, nel 1960. Si è diplomata nel 1985 all'Accademia di Belle Arti "N. Grigorescu" di Bucarest con Octav Grigorescu. Titolo equivalente rilasciato dall'Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1993. Nel 1987 ha ottenuto, attraverso concorso, la Borsa Nazionale dell'Unione degli Artisti Plastici della Romania per disegno e incisione. Dal 1987 vive e lavora in Italia.

Il filo conduttore del suo percorso artistico è la "metamorfosi" che diventa anche metodo di lavoro e di ricerca della trasformazione ideativa e strutturale, sia in forma grafica e pittorica che nella costruzione delle istallazioni megaoggettuali e digitali. Realizza numerose mostre personali, partecipando ad altrettante collettive in spazi pubblici e privati, in Italia e all'estero.

Nel 1996 vince la medaglia d'argento al XXIII PREMIO SULMONA, rassegna internazionale d'arte contemporanea, per l'opera "SUPERSLIDE n. 29"- Palazzo della Annunziata – Sulmona.

Nel 2012 le viene assegnata la menzione speciale della critica per l'installazione pittorica "metafora gruppo centrale Y + particolare centrale + particolare inferiore", alla Rassegna Internazionale Premio Lìmen Arte - Museo Enrico Gagliardi, Vibo Valentia.

A luglio 2013 partecipa alla manifestazione inaugurale del nuovo museo delle scienze MUSE di Trento, progettato dall'Arch. Renzo Piano.

Il suo progetto "COWMAN of the world" – l'UOMOMUCCA del mondo – è stato selezionato all'interno del Programma Opening. Alla pre-opening la sua installazione è stata allestita nella Stazione Ferroviaria di Trento; alla opening del 28 ha partecipato con la performance di disegno sullo stesso tema.

Le sue opere si trovano in diversi musei: MAGI '900 – Museo delle eccellenze storiche e artistiche Giuglio Bargellini, Pieve di Cento (BO); Polo Museale Comunale "Scuderie Aldobrandini" della Città di Frascati (RM); Museo di Storia e Arte Contemporanea di Blaj (Romania); Museo e Archivio della Biblioteca dell'Abazia "San Nilo", Grottaferrata (RM); Museo della Fondazione "Casa di Dante in Abruzzo" - Torre de'Passeri (Pescara-Abruzzo); in collezioni private in Italia.

 
keyboard_arrow_up